Flegrea, poker servito all’Aversa Normanna: un gran finale di 2018 per i gialloazzurri

BACOLI. La Flegrea conquista la quarta vittoria di fila battendo una diretta concorrente alla salvezza, l’Aversa Normanna. L’ultima gara del 2018 si chiude alla grande per i gialloazzurri che conquistano una vittoria con uno schiacciante 4-0: grande plauso ai ragazzi di Califano che hanno lottato in campo fino alla fine. Prestazione da 10 e lode per Salvatore Moccia che sigla il primo gol del vantaggio ed è sempre presente in area, divenendo anche assist man per Palma. Ottima prestazione corale. Grande ritorno per il “pistolero” Franco Palma dal primo minuto in campo, che battezza il suo esordio vero e proprio con una bella doppietta delle sue.
La gara si apre al 5′ con la Flegrea che  ci prova con il duo Di Napoli-Pastore, con quest’ultimo che prova la giocata vincente con poca fortuna. Al 7’ super occasione per Pastore ma  il tiro va alto. Al 19′ punizione conquistata dalla Flegrea dal limite sinistro dell’area, alla battuta va Palma e respinge Esposito. Al 22’ giunge finalmente il gol del vantaggio per la Flegrea: Domenico Petrone conquista una punizione interessante, dalla destra dell’area, dai 25 metri circa, va Moccia sulla battuta che diviene autore di un potentissimo tiro alto e diagonale che si conficca alle spalle di Esposito che nulla può. I gialloazzurri non si fermano e al 36’ Franco Palma sfiora il raddoppio, ma il suo tiro è deviato in angolo. Il raddoppio per la Flegrea giunge al 41′ con Moccia che arpiona un pallone interessante apre per Palma che sigla il 2-0. La prima frazione di gioco si chiude sul 2-0.
Nella ripresa la Flegrea vuole chiudere la gara, l’Aversa è in difficoltà, e al 50′ ci prova capitan Costagliola con un tiro da fuori area che purtroppo non trova la gloria del gol. Il tris è servito al 68′ quando Palma conquista un pallone interessante, lo porta in area avversaria e a tu per tu con il portiere realizza il 3-0. Poco dopo al 74′ Romano conquista da centrocampo un pallone interessante, chiama in causa Moccia, che alza la testa ed apre per Lucignano che velenoso realizza come un cecchino un tiro preciso che batte nuovamente Esposito. Il poker è servito all’Aversa Normanna. All’87’ è ancora Lucignano che cerca di realizzare la manita. In pieno recupero, al 93’,  ci prova l’Aversa Normanna con Mugione il tiro va alto.
Poco dopo il signor Maresca della sezione di Napoli pone fine alle ostilità, con la Flegrea che conquista una roboante vittoria.

Dott.ssa Paola Mauro Ufficio Stampa e Comunicazione

Tabellino Flegrea Vs Aversa Normanna 4-0

Flrgrea : Schiano, Petrone, Del Grande (87’Duca), Costagliola K, Punziano, Pirozzi VK, Romano, Di Napoli  (87’Salierno ), Pastore ( 70’Lucignano ), Moccia (87’ Colandrea), Palma (69’Grimaldi). A disposizione: Guadagno, Di Meo, Illiano,Iannuzzi. Allenatore :Michele Califano .

Aversa Normanna : Esposito M., Troisi S., Giordano VK, Perrino, Paolella, Cafasso (60’Esposito S.), Tuccillo 5 (30’Soreca), Ingenito 5(83’Mugione), Petrov (56’Tamburrino), Scognamiglio K, Granata 5 (65’ Troisi F.). A disposizione : Tommelli, Sannino, Pezzella, Mariniello. Allenatore: Leonardo Volturno .

Marcatori : 22′ Moccia, 41′ e 68’Palma, 72′ Lucignano.

Ammoniti : Giordano,Troisi F.

Angoli Flegrea: 4

Angoli Aversa Normanna : 3
Recuperi: 1’pt, 4’st.

Arbitro : Mattia Maresca di Napoli

Assistenti: Piscitelli di Caserta e Vano di Napoli

Note:Spettatori 150 circa



Lascia un commento