Juniores, la Flegrea trionfa per 1-0 nell’ostica trasferta contro il Giugliano: la vittoria regalata da un gol di Dorini

MARANO. Vittoria fondamentale per la Juniores gialloazzurra nell’ostica trasferta contro il Giugliano. Una bella partita, molto equilibrata, tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Ma una gara caratterizzata anche da un bellissimo gesto di fair play da parte della Flegrea: i gialloazzurri hanno la chiara occasione del raddoppio ma due calciatori del Giugliano sono in terra per via di un infortunio, e a quel punto Dorini, rinuncia a proseguire l’azione verso la porta avversaria e pone la la palla in fallo laterale.
Un gesto bellissimo che ci fa ricordare i grandi valori di aggregazione ed amicizia che sono alla base di questo sport.
Passando alla gara, combattuta fin dai primi minuti, vede la Flegrea andare in vantaggio al 30’ della prima frazione di gioco: Duca arpiona un pallone interessante, chiama in causa Dorini che dal limite dell’area realizza il gol dello 0-1. Il primo tempo scorre con altre occasioni per i gialloazzurri che sono poco lucidi in area avversaria.

Nel secondo tempo i padroni di casa cercano il pareggio, e al 30’ restano in 10 uomini.  La seconda frazione di gioco scorre e a 5’ minuti dalla fine del match, l’arbitro concede un calcio di rigore al Giugliano, che viene battuto in modo irregolare, ed è per questa ragione che l’arbitro assegna la punizione a due alla Flegrea. Il match poco dopo terminerà. La Flegrea conquista 3 punti importantissimi in chiave classifica, staccando il Giugliano, a + 4.

Alla fine della gara il tecnico Francesco Di Meo, dichiara: “Faccio i miei più sinceri complimenti al Giugliano, perchè sono una squadra ben organizzata, con giovani interessanti e di prospettiva. Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi che partita dopo partita stanno crescendo sempre di più. Inseguendo un obiettivo importante che mi auguro con tutto il cuore, riescano a conquistare”.

Dott.ssa Paola Mauro Ufficio Stampa e Comunicazione



Lascia un commento